INFORMATIVA 6/2019 – SOLLECITO VERSAMENTO CONTRIBUTO 2019 – PENALITA’

INFORMATIVA 6/2019 – SOLLECITO VERSAMENTO CONTRIBUTO 2019 – PENALITA’

Si ricorda che il versamento del contributo 2019 dovuto dagli Iscritti all’Albo ed all’Elenco Speciale doveva essere effettuato entro il giorno  31 marzo 2019.

Si riportano a tal proposito gli articoli 7 e 8 del “Regolamento Riscossione Contributi”:

ART.7 - VERIFICA PAGAMENTI E IMPORTI DI MORA

Entro il 30 GIUGNO, salvo diversa disposizione del Consiglio, la Segreteria dell’Ordine provvede alla registrazione dei pagamenti e ad avvisare, a mezzo posta elettronica certificata, o con altro mezzo idoneo in ipotesi di mancata consegna della Pec, gli iscritti di cui non risulta pervenuto il pagamento. Qualora l’iscritto moroso provveda spontaneamente al pagamento di quanto dovuto entro il 31 LUGLIO, non saranno applicate somme aggiuntive a titolo di penalità.

Al contrario, qualora il pagamento non avvenga entro il 31 LUGLIO, l’iscritto sarà tenuto a versare, oltre alla quota dovuta, una somma aggiuntiva a titolo di penalità di €.50,00 per rimborso forfettario delle spese amministrative e di segreteria.

ART.8 - SANZIONI DISCIPLINARI PER ISCRITTI MOROSI

Entro il 31 OTTOBRE di ogni anno il Consigliere Tesoriere presenta al Consiglio dell’Ordine l’elenco degli iscritti morosi che, nonostante il sollecito inviato, non hanno ancora provveduto al pagamento del contributo annuale e delle somme aggiuntive a titolo di penalità.

Il Consiglio, accertata la morosità, invia l’elenco degli iscritti morosi al Consiglio di Disciplina per l’apertura dell’istruttoria del Procedimento disciplinare prevista dall’art.50 del D.lgs. 139/05, per la successiva pronuncia, a carico dell’iscritto inadempiente, della sospensione per morosità prevista all’art.54 del medesimo Decreto.

Il contributo annuale è l’unica fonte di finanziamento dell’Ordine, necessario per poter sostenere le attività di tutela e supporto a favore degli Iscritti, oltre che per le spese di gestione tra le quali il personale dipendente, i canoni di locazione, le utenze della sede nonché l’organizzazione di eventi formativi in maniera gratuita. Confidiamo, pertanto, che possiate sentire il contributo all’Ordine come sostegno finanziario ad un’istituzione che è Vostra, più che come inutile onere in un momento di crisi economica.

SI INVITANO PERTANTO GLI ISCRITTI CHE NON ABBIANO ANCORA PROVVEDUTO A EFFETTUARE IL VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO ANNUALE 2019 TRAMITE MODELLO PAGOPA RICEVUTO A MEZZO DI PEC ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 31 LUGLIO 2019, AL FINE DI NON INCORRERE NELLE PENALITA’ PREVISTE DAL REGOLAMENTO.

Cordiali saluti.

Il Consiglio dell’Ordine